risveglio tartarughe

In primavera le nostre tartarughe che hanno fatto il letargo si risvegliano. 

 

Le modalità e le tempistiche dipendono molto dalle temperature di questo periodo.


Ecco alcuni consigli: 

quando cominciano a tirare fuori la testa dalla terra necessitano principalmente d'acqua

-fatele dei bagni in un recipiente basso, con l'acqua all'altezza del ponte o del margine superiore del piastrone guaire (si trova sotto il mento)

-durata del bagno 15/20 min, anche quotidianamente

-l'acqua deve essere a temperatura ambiente, non tiepida, per evitare shock termici

-lasciatele all'esterno, dove hanno fatto il letargo (indipendentemente dal clima)

-solitamente iniziano a mangiare qualche giorno dopo il risveglio, non forzatele

 

Importante sarà la visita post letargo con esame delle feci per verificare se in questa delicata fase non ci siano stati problemi.