Perché castrare un gatto

La castrazione del gatto viene eseguita essenzialmente per due motivi, il controllo delle nascite e per poterlo tenere in appartamento. Se non castrato, infatti, tende a marcare il territorio con delle urine dall’odore particolarmente pungente e difficile da eliminare, tanto da rendere impensabile poter tenere un gatto maschio non castrato in casa.

 

Da notare che per i gatti c’è anche da tenere in conto il problema delle malattie infettive FIV-FeLV-FIP che si riscontrano più frequentemente nei gatti non castrati/sterilizzati a causa dei contatti più stretti che hanno con gli atri gatti.